La concorrenza leale tra i soggetti economici è importante come l’uguaglianza dei cittadini

Leggete questo pezzo di Vitalba Azzollini. Quando parliamo di uguaglianza parliamo anche di concorrenza leale, di trasparenza, di rapporti tra lo Stato e le imprese che siano pubblici (in tutti i sensi), cioè verificabili, spiegabili, dimostrabili. Per una riforma della società e delle sue relazioni…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Qualcuno ne parla: per un’Italia libera dalle false promesse e uguale per tutte e tutti

Don Ciotti scrive che nessuno parla di mafia, con Grasso e candidati come Giulio Cavalli che non credano debbano spiegare perché sono antimafiosi. Liberi e Uguali ha, tra gli slogan fondamentali della campagna, la «Mafia Tax», ovvero il contrasto a corruzione, riciclaggio, infiltrazioni, concorrenza sleale…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Stazzema e i fondamentali a cui ritornare

Ai fascisti sui social non è andata giù l’idea del Comune di Stazzema di chiedere la sottoscrizione di una Carta di valori che è stata chiamata «Anagrafe antifascista»: contestano l’anagrafe ma contestano soprattutto l’antifascismo e l’idea che qualcuno possa rinnovare valori che rappresentano le fondamenta…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Con Parmigiani, per la Costituzione

Da mesi l’estrema destra bresciana attacca Francesca Parmigiani, consigliere comunale, per le sue posizioni antifasciste.   Attacchi dedicati, personalizzati, ripetuti, perché Francesca è una voce autorevole, in città, e rappresenta la politica migliore, fatta di competenza, di impegno e di passione civile.   Nella città…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Manifestare contro i fascismi non è mai un errore

Al Ministro dell’Interno Marco Minniti Al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni La scelta che avete fatto di vietare la possibilità di manifestare sabato prossimo a Macerata è sbagliata e pericolosa. Quello che è successo a Macerata ha un nome preciso. Si tratta di un atto…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Sono stata una clandestina, una richiedente asilo, asilo che mi è stato rifiutato #voisapete

Sono stata una clandestina in cerca di rifugio in Svizzera, una richiedente asilo, asilo che mi è stato rifiutato. Mai potrei essere indifferente ai migranti d’oggi. Tornano quei pregiudizi, quella caccia all’uomo che io ho vissuto come vittima delle leggi razziali. Questa istigazione all’odio e…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Ci lamentiamo dell’astensionismo e poi (tra l’altro) non facciamo votare i fuori sede

I fuori sede in Italia, secondo le stime, sono quasi due milioni di persone (1,5 milioni lavoratori, 300.000 studenti). Una regione intera, in cui ‘risiedono’ italiani che vivono in Italia ma che hanno minore possibilità di accesso al voto degli italiani all’estero. Possibile ne ha…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

L’articolo che non troverete su nessun giornale (chissà perché)

Mentre tutti, scandalizzati, scrivono che nessun esponente politico ha fatto visita alle vittime dell’attentato terroristico di matrice fascista di Macerata (così lo avremmo chiamato se a sparare fosse stato un nero di pelle, rispetto al nero della camicia), Beatrice Brignone, capolista nelle Marche per #Liberieuguali,…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi