Archivi per il tag monza

Tanto per cambiare

Il candidato sindaco del Pdl nella mia città sceglie uno slogan formidabile per presentarsi ai cittadini: si propone addirittura di «cambiare» la città, come se a governare prima di lui ci fossero i marziani (e invece c’erano i ‘mariani’ e il Pdl, guarda un po’). E Paolo Romani, e i ministeri, e la Villa regalata ai privati.

Sì, è proprio venuto il momento di cambiare la città, ha ragione il candidato berlusconiano, e votare così.

Affluenze, campione brianzolo

L’analisi non è molto difficile da fare, in questi casi. I dati si riferiscono alla chiusura dei seggi di oggi. E il tempo era brutto, per dire.

Comuni sopra i 15.000 abitanti

Monza 45,17%
(nel 2007 era stata del 57,55%)

Cesano Maderno
48,70% (nel 2009, 66,70%)

Lissone
46,71% (nel 2007, 53,95%)

Meda
42,76% (nel 2007, 56,04%)

Comuni sotto i 15.000 abitanti

Carnate
52,52% (nel 2007, 56,23%)

Lentate sul Seveso
45,73% (nel 2007, 54,82%)

Lesmo
46,32% (nel 2007, 51,52%)

Sulbiate
53,90% (nel 2009 66,44%)

Totale
46,12% (elezioni comunali precedenti 57,94%)

Facciamo i conti

Altra bella esperienza di debunking da parte della lista civica Città Persone, che sostiene Roberto Scanagatti.

In questo caso, più che di spending review, si tratterebbe di una standing review, perché i milioni persi per strada sarebbero addirittura quaranta.

Qui il documento, qui il sito della lista. Consigliabilissimo, anche per i ballottaggi, anche per le altre città.

 

Titoli di coda

Le mirabolanti imprese della giunta della destra monzese, nel suo “ultimo giorno” di governo.

«Titoli di coda», un concorso (senza premi) tra le peggiori opere e omissioni della giunta del sindaco Mariani, sostenuta da Pdl e Lega.

Qui la presentazione, qui il file da scaricare.

I ringraziamenti vanno in questo caso ad Alessandro Mitola e Giovanni Vergani. L’alternativa a tutto questo, invece, la trovate qui.

P.S.: il documento è ora anche sul sito del comitato elettorale.

Inaugurator

20120504-101953.jpg

Alessandro Mitola, candidato Pd, brucia sul tempo il sindaco della destra Mariani e inaugura in extremis la piazza Trento e Trieste.

I lavori infiniti termineranno alle 24 di questa sera. Giusto in tempo. Per un pelo. Guarda caso.

Vale per Monza, e per un sindaco che è riuscito a inaugurare anche cose che non è riuscito a completare, ma vale per quel vero e proprio esercito di amministratori tagliatori-di-nastro, bitumatori dell’ultimo minuto, imbianchini notturni, elettricisti improvvisati.

Che si muovono all’impazzata, che confondono la campagna elettorale con una lunga serie di inaugurazioni che, quasi sempre, arrivano tardi, tardissimo rispetto agli impegni presi.

A noi invece piacerebbe «inaugurare» una nuova fase della politica, della vita amministrativa delle nostre città e, più in generale, dello stile politico di chi si candida a governare e a governarci. Una fase nuova, nella quale le opere pubbliche siano completate entro i termini previsti dagli appalti e dai cartelloni dei cantieri e non da quelli previsti dalle scadenze elettorali e dai cartelloni che le accompagnano.

Votate Roberto

Roberto Scanagatti lo trovate qui.

CivaCalendar: un fuori programma virtuoso

Dopo il pinta-a-pinta per i locali del centro ieri sera con Marco Lamperti (che ha delle cartoline bellissime, che mi ricordano qualcosa), tra pochi minuti saremo in stazione con Alessandro Mitola e altri amici e compagni democratici.

Nel pomeriggio, grand tour di chiusura, prima al Jonas (San Fruttuoso, Monza), alle 18.30, poi a Sulbiate, e ancora a Lissone, Lentate sul Seveso, Cesano Maderno e Monza, per concludere.

Domani, sabato 5 maggio, giorno di silenzio elettorale, ci vediamo alle 17.30 alla Festa dei Comuni virtuosi, a Taneto di Gattatico (Re).

Up! I video

Vi ricordate di Up!, il progetto di Alessandro Mitola per far volare via il degrado dalla nostra città? Ecco i video, a cura di Giovanni Vergani.

La Stazione Monza Est

La Cascina San Bernardo

Il Centro civico di viale Libertà

Ci vogliono dare una mano, hanno un disegno preciso

Ansa di qualche minuto fa:

La Lega Nord ha annunciato per venerdì il comizio che Umberto Bossi terrà per la chiusura della campagna «Venerdì 4 Maggio, alle ore 21, ci sarà la chiusura della campagna elettorale dell’on. Bossi, Presidente federale della Lega Nord», fa sapere la Lega, «avrà luogo a Monza, presso il Teatro Villoresi in Piazza Carobbiolo».

Indovinate chi viene a Monza

A chiudere la campagna elettorale? Silvio Berlusconi. I dettagli li trovate qui.