Il Trota si dimette

Dal Consiglio regionale. Ora è il momento di andare a casa tutti.

Commenta oppure fai il trackback: Indirizzo trackback .
Alessandro Riccio scrive:

ooops, correzione grammaticale e sintattica:

Lei, sig. Civati, non ritiene opportuno che Penati si debba dimettere da consigliere regionale?

Daniele scrive:

Ti ha gia’ risposto Boeri: http://milano.corriere.it/milano/notizie/politica/12_aprile_10/boeri-dimissioni-penati-trota-2004016696159.shtml

Il PD preso a pesci in faccia da una trota

 

alessandro riccio scrive:

Daniele,

la domanda non era rivolta a Lei

ALESSANDRO RICCIO scrive:

Gentile sig. Civati,

la prego di rispondere con il massimo della chiarezza a una domanda che mi accingo a farle.

Non per chi le fa la domanda, il sottoscritto che è un cittadino come tanti, ma per la domanda stessa, che ha molto a che vedere tra l’ altro con quello che dice oggi Boeri:

Lei, sig. Civati, non ritiene opportuno che Penati si dimetta da consigliere regionale?

Se avessegia’ risposto in merito mi scusi per non esseremene accorto.

 

Alessandro Riccio

 

Marco 67 scrive:

In principio fu B. che alle sue favorite prometteva posti da ministro o seggi al parlamento europeo (almeno certi personaggi da film si limitavano alla promessa, lui la manteneva). Non che non si sia mai fatto prima, ma con lui pudori e freni inibitori sono stati del tutto abbandonati verso il degrado più spinto. Un danno incalcolabile per la credibilità della politica che sarà difficile da recuperare.

Se vogliamo il Trota (il ragazzotto di provincia senza qualità, un …azzone direbbero dalle mie parti) almeno è stato votato, cosa che rafforza i miei dubbi sulla presunta “saggezza” popolare…

il solito anonimo scrive:

bene così. non possiamo dire lo stesso di penati.

Franco Tremul scrive:

E che differenza tra Radio Padania, che dà voce alle opinioni degli ascoltatori, e la Youdem della Direttora Chiara Geloni sui casi Penati, Lusi, Brentan…

claudio scrive:

mi piacciono gli ultimi due post. Sintetici ma che colpiscono . Vorrei che la comunicazione politica moderna fosse cosi. un tweet

Franco Tremul scrive:

Franz Schubert 2 secoli fa aveva già previsto la fine che faceva la (il) trota (Die Forelle) e vi dedicò una delle sue più celebri composizioni! http://www.youtube.com/watch?v=NF9DrUXowBo&feature=fvsr

silbi scrive:

Ammazza che tempesta! Senza offesa, Pippo, ma quanto a sopravvivenza, al confronto dei consiglieri regionali della Lombardia i naufraghi dell’Isola sono dei dilettanti ;)

Paolo Borrello scrive:

Dopo la fine del Trota verrà la fine del padre e poi della Lega.

Emilia Basile scrive:

Quant’è bella la libertà, liberatevene :D si attendono con ansia altre dimissioni: della Mauro, della Minetti, di Formigoni ecc. :D

lucasaini scrive:

Va a fondare ” ‘ndrina Nord per l’indipendenza della Padania”  !

luke scrive:

pippo, un po’ ti invidio, sei nel miglior consiglio regionale degli ultimi 150 anni…

ma la minetti si vede ancora?

spero di vederti come prossimo presidente, in bocca al lupo

linda scrive:

sì tutti a casa.civati candidato alla presidenza della lombardia.

gigi scrive:

Sembrerebbe, in prima battuta, un inizio di qualcosa.

Non dico Tangentopoli 2, per carità, ma di un repulisti giudiziario sui nostri politici.

Prima il PD con Penati-Bersani, poi Lusi-Rutelli, ora la Lega.

La domanda spontanea: chi sarà il prossimo ? :-)

Francesca scrive:

anche Formigoni approva (almeno su twitter…). Gli ho chiesto se non fosse un esempio da seguire….

Sara_stones scrive:

 

 

Prendi i soldi e scappa… Woody Allen

avanti con #liberalasedia

(domanda tecnica per questi due anni bossi ha diritto a pensione o qualche tipo di vitalizio?)

Luigi Spagnolo scrive:

Bossi è tutt’ora deputato: http://www.camera.it/29?shadow_deputato=32460.
Si è dimesso solo da segretario federale della Lega, mica da parlamentare! Per citare un famoso detto lumbard: ‘ccà nisciun’è fess

il solito anonimo scrive:

a renzo bossi mancano 6 mesi per avere diritto al vitalizzio, che scatta in età pensionabile.

@ luigi: non sarai fesso, ma hai sbagliatto persona.

michele scrive:

ha diritto alla liquidazione. Circa 40mila euro