Il blitz e l’effetto che fa (soprattutto)

L’uso politico della «sicurezza» e la sua retorica sono diventati una prerogativa del governo e della maggioranza. Il blitz di Milano lo dimostra plasticamente, così come molti commenti di esponenti del partito democratico milanese, che hanno preceduto con il loro entusiasmo e la loro condivisione…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Perché la transizione ecologica è economica e sociale

Capita di trovarsi a discutere, in una sala pubblica di Alcamo, del ‘solito’ impianto per bruciare rifiuti, come se il tempo non passasse. come se l’economia circolare fosse un miraggio e non una realtà e insieme un’urgenza. Nelle terre delle nobili mobilitazioni di Danilo Dolci,…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Tra salamandre e narvali, perché siamo ‘finiti’ nel mondo infinito

Ci sono processi nell’evoluzione che si rivelano «trappole», come quella volta in cui per salvare le salamandre dall’estinzione si creò un habitat perfetto per loro, ma anche per i loro predatori. Ci sono momenti in cui il mondo grande e terribile ti si chiude intorno,…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

La vicenda di Gabriele Del Grande, metafora dei nostri paradossi e delle nostre contraddizioni

La vicenda di Gabriele Del Grande ha un significato politico e culturale di valore assoluto e di dimensione europea, perché disvela tutti i paradossi, tutte le contraddizioni e tutte le opacità che ci riguardano. Un europeo detenuto, senza poter comunicare con l’esterno, in una linea…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Per fare certe cose, la destra funziona molto meglio (e le persone diffidano delle imitazioni)

I tedeschi la chiamano Verdrossenheit e sta a significare il fastidio, il malumore, la distanza e la freddezza verso la politica. Rocco Olita riprende, in un post magistrale, le parole di Pier Luigi Bersani, in occasione di una trasmissione televisiva: «Gli unici che vanno male…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi