Non c’è vero discorso senza una visione del futuro del paese, nitida, lineare e condivisibile

Scusate lo spoiler, perché si tratta delle ultime pagine del libro di Giuseppe Antonelli, Volgare eloquenza. Come le parole hanno paralizzato la politica (Laterza, 2017). Però in poche righe è condensato un discorso tutt’altro che banale, che riguarda la comunicazione ma soprattutto la politica e…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

L’antirazzismo: il lavoro che i partiti italiani non vogliono fare più

Leggo un tweet dell’ennesimo deputato cinque stelle, forse sollecitato dal candidato premier in pectore già noto per aver seminato odio contro le Ong, che dice: «Su La7 @GinoStrada dice che i migranti sono una risorsa, in che senso risorsa ? Nel senso che rendono di…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Oltre la legge elettorale, il futuro (se preferite il futurellum)

Siamo tornati alla legge elettorale: bocciato il testo base, se ne fa un altro. Come dicevo – a proposito di «avere la faccia come la faccia» – non ho cambiato idea sul punto, vorrei aggiungere un piccolo elemento politico: per quanto mi riguarda la scelta…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Efficienza, autoproduzione, comunità energetiche: la politica industriale diffusa e partecipata

L’altra sera a Piacenza, dopo aver parlato con il candidato sindaco Rabuffi del suo programma che considera giustamente strategiche le innovazioni in campo ecologico, un signore, intervenendo dalla platea, si è chiesto: «e la politica industriale?». Prendere di petto la transizione energetica significa fare politica…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

In cabina!

Nel breve volgere di pochi giorni l’ex-premier ha provato a lettizzare Gentiloni e a destabilizzare il quadro a ogni occasione, aiutato dal nuovo e provvidenziale responsabile della sua comunicazione, opportunamente individuato tra i meno moderati in circolazione. Prima la questione della legittima difesa: nonostante il…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi