Posts bycivati

Tra salamandre e narvali, perché siamo ‘finiti’ nel mondo infinito

Ci sono processi nell’evoluzione che si rivelano «trappole», come quella volta in cui per salvare le salamandre dall’estinzione si creò un habitat perfetto per loro, ma anche per i loro predatori. Ci sono momenti in cui il mondo grande e terribile ti si chiude intorno,…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

La vicenda di Gabriele Del Grande, metafora dei nostri paradossi e delle nostre contraddizioni

La vicenda di Gabriele Del Grande ha un significato politico e culturale di valore assoluto e di dimensione europea, perché disvela tutti i paradossi, tutte le contraddizioni e tutte le opacità che ci riguardano. Un europeo detenuto, senza poter comunicare con l’esterno, in una linea…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Per fare certe cose, la destra funziona molto meglio (e le persone diffidano delle imitazioni)

I tedeschi la chiamano Verdrossenheit e sta a significare il fastidio, il malumore, la distanza e la freddezza verso la politica. Rocco Olita riprende, in un post magistrale, le parole di Pier Luigi Bersani, in occasione di una trasmissione televisiva: «Gli unici che vanno male…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Relazionale, non compromissoria: la formula di Possibile

Possibile sostiene in tutta Italia progetti politici per le Amministrative (per una rassegna generale, trovate alcune informazioni qui). Si tratta di progetti aperti, in due direzioni: messi a disposizione dei cittadini e aperti al loro contributo. Progetti rivolti non solo chi la politica la segue…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Quando i capilista (bloccati) erano i capisaldi (bloccati) della legge elettorale

E così, a ogni primaria, si torna a spiegare che la legge elettorale va modificata perché i cittadini (tutti!) possano scegliere gli eletti (tutti!), nessuno escluso. Lo avevamo già sentito quattro anni fa. Poi sappiamo come è andata a finire. Ne parlammo qui, più di…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi

Il cortocircuito dello «specchio riflesso»

L’impianto dello «specchio riflesso» colpisce ancora: siccome ieri è uscito uno striminzito post sul lavoro del M5s in cui si parlava di disintermediazione e privilegi in tono vagamente antisindacale, gli autori del Jobs Act si sono scatenati, incuranti delle proprie contraddizioni, dopo averne dette di…

  •  
  •  
  •  
  •  

Leggi