Un’offerta politica alternativa del tutto nuova e migliore

Antonio Polito oggi sul Corriere centra il problema: per aprire una nuova stagione bisogna provare soluzioni inedite.

È sbagliato proseguire nelle ricette degli ultimi governi, che non hanno portato alcuna vera ‘rottura’ con ciò che c’era prima, com’è sbagliato riproporre edizioni precedenti, di ceto politico, senza la capacità di aprirsi davvero al nuovo mondo, in continua trasformazione.

I punti richiamati da Polito – che vi prego di ritagliare e conservare – sono quelli da cui muoviamo anche noi e che ispireranno i lavori della Costituente delle idee (Roma, 24-26 febbraio): per dimostrare che non è tanto un progetto che parla alla sinistra, all’insegna di un visto politicismo, ma un progetto attraverso il quale la sinistra parla alla società.

WhatsApp Image 2017-02-17 at 08.44.40

  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

commenti