I referendum, altrimenti, a che cosa servono?

Dal momento che il Governo non ha ricevuto direttamente il consenso popolare (sì, lo so, la nostra è una democrazia parlamentare, però non prendiamoci in giro), sono certo che vorrà rispettare la volontà popolare espressa solo sei mesi fa e non rilancerà la privatizzazione dell’acqua, vero?