Nella Milano di Pisapia hanno già cominciato a rubare gli slogan

Ma non è una novità. Ora è Vendola a parlare di «prossima fermata». E Concita, dal canto suo, dice che siamo oltre. Già.

Credo che questo voto non sia un voto contro ma un voto oltre Berlusconi. Oltre. Gli italiani sono più avanti delle classe politica che li rappresenta. Qualcuno dice: migliori. Senza pagelle, che non è oggi il giorno, una cosa è certa: gli italiani sono oltre.