Nella Milano di Pisapia hanno già cominciato a rubare gli slogan

Ma non è una novità. Ora è Vendola a parlare di «prossima fermata». E Concita, dal canto suo, dice che siamo oltre. Già.

Credo che questo voto non sia un voto contro ma un voto oltre Berlusconi. Oltre. Gli italiani sono più avanti delle classe politica che li rappresenta. Qualcuno dice: migliori. Senza pagelle, che non è oggi il giorno, una cosa è certa: gli italiani sono oltre.

Commenta oppure fai il trackback: Indirizzo trackback .
utente anonimo scrive:

@ solito parzialmente attento anonimo

Alberto Tedesco, noto esponente del PD (già assessore alla salute nel 1992/93), è stato l'assessore alla salute della regione Puglia dal 2005 al 2009. In seguito è stato rimpiazzato dal "tecnico" Tommaso Fiore, che a breve rassegnerà le dimissioni (http://www.sanmarcoinlamis.eu/notizie/politica/3609-lassessore-fiore-a-fine-mese-si-dimettera
Solo per dire che le responsabilità, perchè non mi pare davvero il momento di perdersi dietro a inutili polemiche, vanno suddivise almeno collegialmente.
O no?

Franco Tremul

E giusto ricorderei ancora che nessun altro (nemmeno l'amatissimo deputato di Gallipoli o l'altrettanto amatissimo San Pio da Pietralcina) sarebbe stato capace di autoespugnare il feudo dei Matarrese e dei Tatarella, che ha visto oltretutto l'aennino Saccomanno ricoprire l'assessorato in questione per un lungo periodo.

utente anonimo scrive:

non so di che sinistra parla vendola so però che in puglia c'è un disavanzo di qualche centinaio di milione di euro e che vendola ha dovuto aumentare le imposte di notte per evitare il commissariamento.
io, che alle primarie ho votato marino, mi tengo stretto bersani.

il solito anonimo

utente anonimo scrive:

stamani alla trasmissione agorà ignazio marino ha dichiarato che la sinistra che lui vorrebbe e quella di cui parla vendola

utente anonimo scrive:

#21 i tentativi di sottolineare le divisioni sono dannosi per tutti.

W Vendola. W Bersani. W Pisapia. W De Magistris. W tutti noi che abbiamo votato bene.

utente anonimo scrive:

# 21

Caro solito anonimo, Vendola avrà anche responsabilità sulla sanità della Puglia ma non sono maggiori quelle degli assessori che il PD locale ha voluto su quello scranno?

Franco Tremul

utente anonimo scrive:

Ottima la risposta di Pisapia.

La demagogia "buonista" è solo l'altra faccia di quella reazionaria.
Nessuna delle due è un approccio sensato per affrontare e risolvere problemi reali.

Marco 67

philfilippini scrive:

Premesso che Pisapia è un grande e che condivido il suo giudizio su Vendola, chiamarlo sciacallo è eccessivo anche perché in questo caso di carogne in giro non ce ne sono.
Semplicemente è corso in soccorso del vincitore, e la cosa è apparsa ai più ridicola soprattutto per il surplus di retorica che ci ha voluto mettere.

L'ambizione personale non è necessariamente un handicap (anzi) ma è chiaro che quella di Vendola rischia di essere, oltre una certa misura, una palla al piede.

Credo comunque che ormai la sua dimensione futura (anche psicologica) sia quella del ministro, magari dell'istruzione. Gli andranno messi come vice due mastini per evitare di fare le vaccate di cui è capace con l'entusiasmo eccessivo che ha.

Vendola comunque è un fattore positivo e pacificante alla sinistra del PD

utente anonimo scrive:

pisapia parte benissimo con questa risposta all'arrogante vendola che viene a rubare la scena al vero vincitore.
ma che vendola sia una sciacallo non è una novità, lo sanno tutti e non mi meraviglia per nulla questa sua invasione di campo quando sarebbe più opportuno si occupasse della sanità pugliese che ha portato alla bancarotta.
sui rom, finché qualche d'uno non tira fuori una dichiarazione dei redditi o ne documenta uno che va a lavorare il problema dei furti e dell'evasione fiscale totale esiste e invocare l'amore cristiano non credo sia una risposta che ci si aspetta da un politico. la moratti ha alleggerito il problema ma non l'ha risolto, vediamo quello che saprà fare pisapia.

il solito anonimo

utente anonimo scrive:

come avevo avvisato nel mio commento (il 3) chiedevo come si fosse vissuta la presenza di vendola sul palco.

da lontano, leggendo i giornali online, sembrava un modo di prendersi gli applausi. da sotto il palco fortunamente si é avuta un'altra impressione.

questo é stato invece il commento di pisapia che ho appena trovato (fonte affariitaliani):

PISAPIA – "A Nichi Vendola voglio bene. Ma quando va in una città che non conosce dovrebbe ascoltare più che parlare": il neosindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ha commentato così a Telenova le parole di ieri del leader di Sel venuto a Milano per festeggiare la vittoria dell'avvocato.

utente anonimo scrive:

@marco marini:
e invece è proprio questo che bisogna dire. "fratelli rom" non mi pare certo un'espressione infelice. E non posso dire di non essere felice di ascoltare queste parole da un politico di rilevanza nazionale a MILANO!!!

Io in ogni caso, l'ho applaudito…

g.

Sara_stones scrive:

Il termine "fratelli" è anche un termine cristiano, pensiamo a San Francesco, alla base del francescanesimo c'è la fratellanza… 

utente anonimo scrive:

@Marco Marini
A parte che non sono giovanissimo (ho 35 anni lavoro e ho 2 figli) quello che scrivi sui Rom non si discosta molto (uso dell'italiano corretto e assenza di volgarità a parte) da un editoriale della Padania.
Non avendo intenzione di entrare in una disputa teologica (che non potrei affrontare in quanto agnostico) dico che il termine "fratello" è un termine di vicinanza e amicizia e credo che nel discorso di Vendola il battesimo non centri nulla.
Sull'aumento delle tasse aspetto di saperne di più, ricordando che comunque in puglia sotto un certo reddito non si paga il ticket per i farmaci e che se si vuola fare una discussione sull'esperienza pugliese si devono considerare tutti i fattori (se nella classifica del Sole 24 ore il gradimento di Vendola è aumentato rispetto alle elezioni vorrà pur dire qualcosa)

Marco Tarantino

utente anonimo scrive:

@14

Ti amo. Non avrei saputo dirlo meglio.

Se fossi comunista e gay tutto a te mi offrirei .

marco.marini69 scrive:

@Tarantino

la frase di Vendola : "fratelli ROM vi abbraccio" e' una emerita' fesseria politica, ancorche' una frase ad effetto su un uditorio che non ha molte cognizioni culturali o religiose e confonde tutto in un gran minestrone che non risolve nulla.

Bisogna stare attenti perche' il motto della rivoluzione francese (liberte' egualite' fraternite') non ha molto a che vedere con la fratellanza cristiana (fratelli in Cristo perche' battezzati e quindi figli di uno stesso Dio-Padre). Inoltre i presunti fratelli (non molto) cittadini ROM entrano nelle case dei fratelli cittadini italiani e gli alleggeriscono dei loro beni praticando una fratellanza non troppo reciproca (a tal proposito consiglio Vendola di abbracciare i suoi fratelli ROM senza soldi in tasca). Mi rendo conto che il messaggio di Vendola fa presa su molti giovani perche' i giovani di oggi avendo pochi soldi in tasca non hanno granche' paura dei ROM e li possono abbracciare tranquilli, il problema e' : tale discorso fa presa sulla maggioranza del popolo italiano, su tanti che hanno fatto qualche risparmio con molti sacrifici e che non e' che vedono di buon occhio chi vive di furto e rapine e sfruttamento del lavoro minorile e pratica il nomadismo senza avere una chiara identita' e un preciso profilo fiscale ? e inoltre, vogliamo propagandare che il modello di sviluppo italiano sia quello di diventare tutti ROM oppure si vuole far qualcosa per migliorare la nostra condizione o quanto meno non peggiorarla ? (vedete oggi che Vendola aumenta le tasse in puglia … non penso che si vincono le elezioni politiche cosi' … )

utente anonimo scrive:

vendola pensasse alla sanità pugliese al tracollo

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/bari/notizie/economia/2011/31-maggio-2011/buco-sanita-vendola-aumenta-tassecento-milioni-rastrellati-caro-irpef-190762512418.shtml

se questo è il suo modello di gestione, stiamo freschi.

il solito anonimo

utente anonimo scrive:

Finchè gli italiani votavano berlusconi erano degli idioti.

Ora che hanno votato a sinistra, tutti gli italiani, nel giro di circa 48 ore, sono improvvisamente diventati "migliori", sono andati "oltre".

Ci sarà una ragione per la quale i comunisti sono stati presi a calci nel fondoschiena dalla Storia.

utente anonimo scrive:

Io quello che non capisco è lìatteggiamento dei dirigenti nazionali del PD, che ancora un avolta non capiscono cosa è successo. Ieri hanno vinto quelli che rappresentano un cambiamneto, un arottura. e non solo contro la destra ma anche rispetto alla sinistra.
Si vince dove ci sono candidati credibili, che vanno oltre…tanto per citare un messaggio caro a Pippo( e anche a me).
Se domani votassimo alle nazionali con un alleanza Bersani casini e C……col cavolo ch esi vince. E purtroppo le dichiarazioni di bersani vanno in questa direzione. Come l solito han capito tutto…..
Andiamo oltre……me veramnete!

Sara_stones scrive:

Cmq anche io non ero nella pelle nel pomeriggio di ieri…

Sara_stones scrive:

Vendola ha usato una eccessiva euforia… Ma il PD ha vinto a Milano, capito??? A Milano. Solo è importante rimanere con i piedi per terra i sogni fanno bene al cuore e all'anima ma è altrettanto importante mettere in pratica le teorie. 

utente anonimo scrive:

Se Vendola o Sel volessero intestarsi la vittoria di Milano, e non lo credo, commetterebbero un errore (Basta guardare i dati).

Milano come Torino, Napoli, Cagliari, Trieste, Bologna e la miriade di comuni vinti dal centrosinistra, è un vento che investe tutta la penisola isole comprese. 
E Pisapia lo sa.

A Sel comunque va il merito di aver espresso un candidato vincente capace di unire e di proporsi come il sindaco di tutti. Dei Milanesi in primis.

Marco 67

utente anonimo scrive:

Sono francamente allibito dalle critiche che continuo a leggere sul discorso di Vendola di ieri: era un intervento forse eccessivamente euforico, ma veniva dopo una vittoria epocale… se l'uomo è passionale e appassionante non è un suo difetto (poi magari c'è chi preferisce lo stile più pacato di Bersani, ma è questione di gusti). Voglio solo commentare i due punti più criticati: la frase "abbiamo espugnato Milano" non è stata pronunciata in un comunicato ufficiale di SEL, ma davanti alla piazza dei sostenitori (ed elettori) di Psapia, e ci vuole tanta malafede a pensare che non fosse rivolta a loro; la frase sui rom era una risposta forte (tra parentesi un messaggio molto cristiano) alla scandalosa campagna elettorale della destra, lanciando la palla in avanti invece di chiudersi indifesa (anche qui, e ovvio che non l'avrebbe mai pronunciata in questo modo in campagna elettorale, perchè in questo paese si deve ancora arrivare a dare per acquisito il rispetto per l'altro a prescindere da considerazioni etniche o religiose).
Io trovo molto più scandalose le analisi in cui si stanno prodigando i vari dirigenti del PD il cui obiettivo principale e depotenziare la portata di queste elezioni e riproporre il gioco a cui sono più appassionati: le manovre politiciste (segnalo che su Repubblica Bersani alla domanda sulle primarie nazionali ancora una volta non ha risposto) 

Marco Tarantino

utente anonimo scrive:

3
vendola  e stato il primo che a creduto in pisapia ma non ha mai detto che e una  sua vittoria anzi per lui e stata una vittoria delle persone e soprattutto dei giovani che senza di loro tutto questo non sarebbe successo .

utente anonimo scrive:

Io continuo a non capire che abbia fatto di male Vendola ieri.

Era visibilmente contento ed emozionato, e non mi sembra che abbia detto nulla di terrificante.

E poi, questa è una vittoria di tutti, non solo del PD, visto che il candidato non l'ha proposto il PD.

utente anonimo scrive:

Ma chi l'ha scelto il candidato Pisapia? Il PD o SEL?

E fa bene a parlare di "prossima fermata". A voi sta da decidere se volete salirci o no su questo treno (vedi Napoli dove per scelte poco lungimiranti siete numericamente ininfluenti nel Consiglio comunale).

Ah Civà… intelligenti pauca.

utente anonimo scrive:

io a milano non c'ero perché sono all'estero e ho festeggiato qui.

peró mi ha un po' infastidito il tentativo di Vendola di far sua una vittoria che sua non é. magari (e lo spero) mi sbaglio. voi che dite?

ec

GabrieleGuidi scrive:

Cominciamo a mettere il "copyleft" sugli slogan ?

Sara_stones scrive:

Dico solo questo, poi scappo…. Gli italiani sono stufi e arcistufi e non vogliono vedersi scippare il futuro.